Tamashii Tibet

Tamashii (o Shamballa) è un bracciale utilizzato dai monaci tibetani per favorire la meditazione, per le pratiche religiose e come talismano. Infatti Tamashii significa “anima” e il termine deriva da "tama" che significa “gioiello”, quindi  “gioiello dell’anima”. 

Chi lo indossa persegue un ideale di pace e di amore verso se stesso e verso il mondo, il bracciale aiuta a proteggere la sua anima, a farla crescere e farle trovare un ruolo ed un senso all'interno della vita.

Prodotto realizzato in Tibet e benedetto da monaci buddisti.

“Om Mani Padme Hum  -  ॐ मणि पद्मे हूँ,"


 

Tamashii Tibet

Filtri

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

La giada è una pietra preziosa il cui nome deriva dallo spagnolo pedra de ijada, ossia “pietra dei fianchi” per il riconosciuto potere benefico su lombi e reni. La variante lavanda, come quella rosa, porta sollievo alla mente e aiuta a stabilire una connessione con il mondo spirituale. Infonde molte virtù, tra cui la benevolenza, la fedeltà, l’educazione e la sincerità.

Gli antichi cinesi della dinastia degli Han orientali, nel loro primo dizionario, definirono la giada (yu) come “la pietra più bella”. Tra le numerose proprietà di questa pietra, nella variante verde acqua, ci sono quella legata alla protezione di bambini e anziani durante i viaggi e quella di sostenere gli amori, per così dire, maturi.

Gli antichi cinesi della dinastia degli Han orientali, nel loro primo dizionario, definirono la giada (yu) come “la pietra più bella”. Infonde molte virtù, tra cui la benevolenza, la fedeltà, l’educazione e la sincerità. Se indossata nella sua variante rosa favorisce la connessione con il mondo spirituale e allevia i dolori della mente e dello spirito.

La giada è una pietra preziosa il cui nome deriva dallo spagnolo pedra de ijada, ossia “pietra dei fianchi” per il riconosciuto potere benefico su lombi e reni. Nella sua variante rosso water melon si ritiene sia portatrice di grande gioia e sia ideale anche per rimuove le energie negative che bloccano l’anima. Infonde molte virtù, tra cui la benevolenza, la fedeltà, l’educazione e la sincerità.

La giada è una pietra preziosa il cui nome deriva dallo spagnolo pedra de ijada, ossia “pietra dei fianchi” per il riconosciuto potere benefico su lombi e reni. Infonde molte virtù, tra cui la benevolenza, la fedeltà, l’educazione e la sincerità. La variante azzurra/sky blue è perfetta da indossare se si vogliono perseguire i propri sogni o cercare di trovare un’interpretazione alle visioni.

Il rosso nel buddismo è il colore dei rituali e delle azioni potenti, è il colore della passione, della forza e del sacro. Il Tamashii rosso induce forza, vigore, vitalità, passione e indica una persona saggia. Le striature pur conferendo unicità ad ogni pietra, sono considerate metafora per sottolineare l’uguaglianza di base di tutti gli esseri viventi.

Pietra naturale dai colori dal giallo-verde al verde scuro che può essere ricondotta al Buddha Amoghasiddhi, che ambisce al successo, alla ricchezza e al potere. La tonalità variegata potrebbe suggerire un’ambizione meno competitiva e gelosa. Questo Tamashii trasforma l’orgoglio in saggezza d’identità.

Il giallo è uno dei cinque colori fondamentali nel buddismo ed è rappresentato dal Buddha Ratnasambhava che favorisce il processo in cui l’orgoglio si tramuta in saggezza di identità. Questo Tamashii favorisce la consapevolezza del proprio essere. Le striature pur conferendo unicità ad ogni pietra, sono considerate metafora per sottolineare l’uguaglianza di base di tutti gli esseri viventi.

Non disponibile
Avvisami

L’occhio di tigre è tra le pietre naturali più usate e apprezzate. Secondo la più antica tradizione è la pietra dell’autoaffermazione, ovvero ha il potere di metterci in relazione con il proprio potere personale mantenendoci equilibrati e focalizzati. Grazie alla maggiore centratura aiuta a trovare sicurezza in sé stessi, fermezza, forza decisionale e combattività.

Non disponibile
Avvisami

L’occhio di tigre è tra le pietre naturali più usate e apprezzate. Secondo la più antica tradizione è la pietra dell’autoaffermazione, ovvero ha il potere di metterci in relazione con il proprio potere personale mantenendoci equilibrati e focalizzati. Grazie alla maggiore centratura aiuta a trovare sicurezza in sé stessi, fermezza, forza decisionale e combattività.

Questa pietra appartiene anch’essa alla famiglia delle agate, a cui è associato il potere di proteggere la persona che lo indossa. La sua particolarità è rappresentata da una texture molto variegata con tonalità che vanno dal verde scuro a vari colori chiari. La cromia dominante è il verde e il suo significato è riconducibile alle pietre verdi.

Se volete fare un dono speciale a una persona cara in un momento di cambiamenti, allora regalatele l’agata viola. È ideale per affrontare nuove sfide e per promuovere l’amore verso gli altri. Le striature pur conferendo unicità ad ogni pietra, sono considerate metafora per sottolineare l’uguaglianza di base di tutti gli esseri viventi.

Questa tonalità di rosso rilascia una profonda energia positiva che infonde protezione e sicurezza. L’Agata Rosso Passione si collega all’elemento del fuoco ed è usata anche per stimolare la vitalità che risiede dentro ogni individuo. Questo Tamashii ispira, chi lo indossa, a ricercare la conoscenza interiore conferendo coraggio e passione.

Il turchese africano è una delle pietre più antiche, belle e ricche di mistero. Nell’Antico Egitto a questa pietra veniva riconosciuto il potere di depurare e proteggere, per cui veniva usata per i contenitori di cibi e bevande. Le coppe dei faraoni erano in turchese africano proprio per la credenza che questa preservasse la salute del sovrano da infezioni, malattie ma anche da energie negative.

Pietra nera per eccellenza, l’Onice è utilizzata dai monaci combattenti per diffondere coraggio e autostima. Il nero per il buddismo rappresenta anche il buio primordiale dell’uomo, l’odio e la violenza.Il Tamashii in onice nero trasforma queste forze negative in positive, il male in bene, l’odio in compassione.

L’agata in natura si presenta in molte tonalità. Il blu può essere più o meno intenso dando origine a diverse varianti che vanno dall’azzurro profondo (oceano) al più chiaro (cielo). L’azzurro per la cultura tibetana è il più importante dei colori e rappresenta la purezza, la saggezza e la pace. Nella variante cielo è accentuato ancora di più il concetto di purezza.

La sodalite è una pietra naturale che per le sue tonalità blu può essere assimilata per significato all’agata blu, ovvero favorisce la calma, trasformando l’ira in saggezza, grazie al processo di ascensione e purificazione. Il Tamashii in sodalite aiuta a rilassarsi e allontanare il nervosismo e l’aggressività a favore di una condizione psicologica di calma e rilassamento.

L’agata azzurra rappresenta il colore del cielo e dell'oceano, l’azzurro che per la cultura tibetana è il più importante dei colori e rappresenta la purezza, la saggezza e la pace. In questo caso particolare la tonalità di blu dona a questo Tamashii un aspetto ancora più divino ed elevato. Questo Tamashii è il Tamashii che identifica il sacro.

Pietra naturale dal colore nero e di origine ferrosa, che se ridotto in polvere può assumere la colorazione rossa. Questa metamorfosi conferisce all’ematite caratteristiche misteriose legate al sangue. Nelle tradizioni antiche veniva utilizzato per affrontare la paura e sconfiggere la morte. Il Tamashii in ematite conferisce coraggio e protegge durante le battaglie, fisiche o mentali.

Pietra naturale dai colori dal giallo-verde al verde scuro che può essere ricondotta al Buddha Amoghasiddhi, che ambisce al successo, alla ricchezza e al potere. La tonalità variegata potrebbe suggerire un’ambizione meno competitiva e gelosa. Questo Tamashii trasforma l’orgoglio in saggezza d’identità.