Ciondoli

Ciondolo Tamashii® Originale in Argento 925‰ RIG ZVA Lapislazzuli Scopri il significato

Prodotto disponibile

Spedizione prevista tra
lun, 26.09 - gio, 29.09

TAMASHII® è un marchio registrato Aria Preziosa Srl

Codice: NHS1700-43

Descrizione

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuol, tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.
I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.
Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

Sin dagli albori della civiltà il Lapislazzuli è una delle pietre preziose più note e celebri.
Veniva spesso utilizzato durante i rituali che compivano i popoli mesopotamici, ritenuto la dimora dove risiedeva l’essenza più pura del divino.
Indossare la pietra Lapislazzuli contribuisce a rendere la persona più integra e onesta aiutandola a rimanere coerente con le scelte fatte in passato.


Ciondolo originale Tamashii® RIG ZVA arricchito con pietra naturale Lapislazzuli.
Realizzato in Argento 925/°°° riporta il mantra “Om Mani Padme Hūm” del Buddha della compassione Cenresig, tra i più noti e diffusi mantra del Buddhismo.
Il diametro della pietra è di 10 mm ed il ciondolo è munito di cordoncino in cotone marrone (65cm) con chiusura originale Tamashii®.

Ogni ciondolo è confezionato all'interno del packaging originale Tamashii® con dichiarazione di autenticità e garanzia.

PREMESSA SULL’ORIGINE DEL PRODOTTO
Tamashii® è prodotto nell’area dell’Asia Centrale (Himalayana) secondo antiche tradizioni utilizzando prodotti, tecniche e processi controllati da Aria Preziosa.

Il marchio Tamashii® è di proprietà di Aria Preziosa S.r.l.

TUTELA DELLA SALUTE DEL CONSUMATORE

Tutti i gioielli Tamashii® sono realizzati artigianalmente utilizzando pietre naturali e materiali in osservanza alle norme igienico sanitarie sulla tutela delle persone (D.Lgs. 206-6/9/2005).
I metalli utilizzati hanno un contenuto di nichel conforme alla norma EN 1811:2011.
Per prendere visione della Garanzia Legale nella sua integrità ti invitiamo a visitare la pagina web specifica.

Ogni articolo Tamashii® è realizzato per durare nel tempo se vengono rispettate le indicazioni di base sull’uso e la manutenzione.

Tutti i materiali utilizzati hanno origine naturale pertanto potrebbero subire alterazioni e modifiche se utilizzati in maniera impropria e se messi a contatto con sostanze chimiche (ad esempio: cosmetici, creme, profumi, saponi, cloro, acqua salata etc.)

Alcune pietre sono particolarmente ricche di sali minerali i quali potrebbero mutare, più o meno evidentemente, il proprio colore in base alle caratteristiche chimico-organiche dell'epidermide. 

Si consiglia di:
• evitare il contatto con make-up, creme, profumi e/o agenti chimici
• non esporre i gioielli a cloro, saponi e/o acqua salata
non indossare il gioiello Tamashii® durante la doccia ed in piscina

Scarica la brochure Tamashii®​ Tibet aggiornata: potrai consultare facilmente i prodotti ed i relativi significati.

Download

 

Articoli della stessa collezione

Prodotti simili

Non disponibile
Avvisami

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

In Tibet il Lamaismo si divide in diverse scuole. Tra le più caratteristiche e antiche c’è quella dei rNin ma pa, “gli antichi”, la seconda scuola.I loro monaci indossano diversi copricapi, ognuno dei quali identifica il ruolo gerarchico e spirituale all’interno della stessa scuola.Il copricapo RIG ZVA viene indossato dagli allievi che hanno superato gli esami del corso del Sgrub Grva, cioè riservato agli Grub Bla Ma e agli abati (Gdan Sa).

TAMASHII® TIBET

Scopri di più sulla sua storia e le sue origini